CONTI

Buzzi Unicem torna in utile

di
Risultato positivo per 54 milioni, dal rosso di 41,4 del 2010. Proposto dividendo di 0,05 euro ad azione.

Buzzi Unicem chiude il 2011 con un utile netto di 54 milioni, dal rosso di 41,4 milioni dell’anno precedente e con una proposta di dividendo di 0,05 euro per ogni azione ordinaria e di risparmio.
L’utile netto, escluse le quote terzi, ammonta a 26,4 milioni da -63,5 milioni. Il fatturato consolidato è aumentato del 5,2% a 2.787,4 milioni; le variazioni di perimetro hanno avuto un effetto positivo di 25,9 milioni, mentre l’effetto cambio è risultato negativo per 44,8 milioni; a parità di condizioni, il fatturato sarebbe aumentato del 6%, dice la società.
Escludendo le componenti non ricorrenti, il margine operativo lordo è passato a 422,3 milioni (+6%). L’indebitamento finanziario netto del gruppo a fine 2011 si è attestato a 1.143,1 milioni, in riduzione di 123,9 milioni da fine 2010. Per il 2012 il gruppo si aspetta di chiudere il bilancio con risultati operativi simili a quelli del 2011.

Devi essere loggato per scrivere un commento Login o Registati