DIARIO DI BORSA

Piazza Affari perde l’1,1%

Corretto il rialzo del 21 agosto. Male le banche tranne Intesa, forti scambi su Mps.

Piazza Affari chiude debole una seduta senza spunti, in un mercato che corregge il rialzo del 21 agosto. Si guarda allo spread Btp-bund, risalito in area 420 punti base. L’indice Ftse Mib perde l’1,1%, l’AllShare l’1,07%, il MidCap lo 0,42%. Volumi per un controvalore di circa 1,7 miliardi di euro. Il futures a settembre scende dell’1,04%.
CALANO LE BANCHE, SCAMBI ELEVATI PER MPS. Le banche calano dopo il rialzo del giorno precedente. Fa eccezione Intesa Sanpaolo positiva. Montepaschi è debole ma con scambi ancora elevati, dopo che  una fonte vicina alla Consob ha detto che la Commissione tiene il titolo sotto osservazione. Anche oggi volumi elevati poco sotto il 2,5% del capitale, dopo che nelle precedenti tre sedute è passato di mano l’11% circa.
DEBOLE GENERALI, BENE FINMECCANICA. Generali debole sulle indiscrezioni di un incarico a Citi per la cessione della divisione Usa che si occupa di riassicurazioni, da cui il Leone conterebbe di ricavare tra 800 milioni e 1 miliardo di dollari. Bene Finmeccanica dopo che un quotidiano ha scritto che la partecipata Ansaldo Energia ha accorciato la catena di controllo. In calo Eni (-1,72%), Enel (-1,62%), Saipem (-1,24%), Terna (-1,08%) e Prysmian (-2,19%), legata al settore energetico. In controtendenza A2a (+0,1%), mentre Snam ha ceduto lo 0,73%. 
SALE FIAT, SCENDE PARMALAT. Fiat (+2,05%) ha sorpassato le rivali in Europa spinta dall’interesse per la 500 Turbo negli Usa e dopo il miglior punteggio ottenuto della Chrysler 300 (Lancia Thema in Italia, ndr) nelle valutazioni degli automobilisti americani rispetto alle rivali prodotte da Gm e Ford. Segno meno invece per Parmalat (-1,99%), Atlantia e Telecom (-1,62% entrambe)

Risanamento sospesa al rialzo dopo che un quotidiano ha parlato di un interesse della società immobiliare Hines per l’area di Santa Giulia. Debole Rcs Mediagroup, sull’ipotesi che il nuovo management abbia messo in cantiere un aumento di capitale da 400 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Devi essere loggato per scrivere un commento Login o Registati