IDROCARBURI

Saras, semestre in perdita per 117 mln

Pesa il calo del prezzo del petrolio. Ma i ricavi crescono del 9%.

Saras, il gruppo della famiglia Moratti, registra nel primo semestre ricavi per 5.787 milioni (+9%) e una perdita di 117,7 milioni (contro un utile di 82,2 nelle stesso periodo dell’anno scorso) legata al calo dei prezzi petroliferi nel secondo trimestre, che ha causato una pesante svalutazione degli inventari petroliferi.
Lo si legge in una nota che sottolinea il miglioramento dell’«indebitamento netto a 82 milioni dai 653 milioni di inizio anno». Nella seconda metà del 2012, la società fa sapere che potrà contare sulla piena disponibilità dei propri impianti dopo la chiusura di un importante ciclo di manutenzione programmata e se, i margini di raffinazione si manterranno ai livelli attuali, i risultati saranno «in sensibile crescita».

Devi essere loggato per scrivere un commento Login o Registati