BOARD

Tamburi, verso dividendo a 0,082 euro

di
Raddoppierebbe rispetto al 2012. Intermonte: uno tra i migliori dealmaker italiani.
Giovanni Tamburi

Giovanni Tamburi

Il top management di Tamburi Investment Partners proporrà al consiglio di amministrazione, a fine esercizio, di raddoppiare il dividendo rispetto al 2012 (quend’era stato di 0,041 euro) a seguito del completamento della cessione di Printemps. Lo dice una nota della società in cui si spiega che l’intenzione è stata anticipata in occasione della presentazione agli analisti organizzata a Parigi da Kepler-Cheuvreux.
REPORT INTERMONTE FAVOREVOLE ALLA BANCA. Intermonte invece, il 18 settembre, ha pubblicato un report in cui avvia la copertura di Tip con rating buy e target price di 2,40 euro. Il broker – che intitola il report ‘A smart investor on italian excellences’, definisce la banca d’affari fondata da Gianni Tamburi “uno dei migliori 5-6 dealmaker sul mercato italiano negli ultimi dieci anni”.
Intermonte evidenzia che attualmente Tip quota con uno sconto del 15% circa rispetto al Nav, il più alto degli ultimi sette anni. Il broker ritiene che il dividendo sull’esercizio 2013 si attesterà a 0,085 euro, oltre il doppio rispetto all’anno scorso (0,041 euro).
LA PARTECIPAZIONE IN MONCLER. Nel report Intermonte ricorda l’acquisizione del 14% di Ruffini Partecipazioni (a cui fa capo il 32% di Moncler) attraverso Clubsette Srl (52,5% Tip e il resto in mano a famiglie legate a Tamburi), con una valutazione implicita di Moncler di 2,3 miliardi. Il broker ricorda che Moncler ha in cantiere l’Ipo, “pianificata per novembre”, e aggiunge di attendersi “un flusso di notizie positivo dalla quotazione alla luce delle valutazioni attraenti recentemente ottenute dai campioni del lusso italiano”.

Devi essere loggato per scrivere un commento Login o Registati